La piadina (Una farcitura)



Una farcitura semplice ma vi posso garantire essere gentile al palato e molto gustosa.

Servono delle alici da passare nella farina e pane grattugiato, dopo averle grigliate si mettono in un panino o, come ho fatto io, in una piadina, se siete nei paraggi di Rimini una delle più buone è quella di “La Pieda de Borg”.

non fatevi sfuggire l'assaggio di piadina fritta è una chicca.

Aggiungere della cipolla di Tropea ( la specie Tonda Piatta, chiamata anche Primaticcia, viene raccolta da aprile a maggio; la varietà Mezza Campana o meglio detta Medio-precoce da maggio a giugno; mentre la Tardiva denominata anche Allungata da giugno a luglio) in questo periodo troverete quelle rosse, le tagliate a rondelle e poi ci mettete del radicchio verde.

Il segreto sta nel bilanciare bene gli ingredienti per non permettere alla cipolla di sovrastare il pesce e il radicchio ma se ci riuscirete assaggerete qualcosa di buono che vi permetterà di stupire gli amici.

P.S. Se e quando capiterete dalla parti di Rimini non fatevi sfuggire l'assaggio di piadina fritta è una chicca.

Questa è la piadina fritta


©2020 Luca Scainelli